Basic Financial Management

Fondamenti di bilancio e controllo di gestione per Manager e “decisori”

Il percorso formativo, ideato e costruito per non addetti ai lavori permette di comprendere i dati dell’impresa negli aspetti manageriali che sono quelli più richiesti per formulare una adeguata strategia aziendale. E’ stato costruito per integrare le competenze dei decisori di impresa, “non specialisti”,  e permettere loro una coerente  lettura della propria azienda, negli  aspetti economici e finanziari: interpretare  e leggere le dinamiche  economiche dei costi e dei ricavi,  e valutare l’equilibrio  finanziario degli investimenti e delle fonti di finanziamento e , non da ultimo, acquisire la consapevolezza della necessità di riposizionare continuamente la propria azienda sulla base di dinamiche economico-finanziarie vincenti.  E tutto ciò nell’ottica di una attività di pianificazione strategica  rivolta, per definizione, alla scelta dei percorsi gestionali da intraprendere  nel medio e lungo termine, che costituisce un impegno specifico del vertice aziendale  e dei suoi collaboratori di alto livello.


PERCHÉ PARTECIPARE?

  1. Cos’è necessario per poter gestire efficientemente un’impresa?
    Essere in grado di effettuare una valutazione economica-finanziaria delle scelte e dei risultati conseguibili.
     
  2. Perché questo può risultare difficile?
    Perché chi non è uno specialista nell’area amministrativa potrebbe non avere una preparazione di base nel campo amministrativo-contabile-finanziario.
     
  3. Come risolvere il problema?
    Attraverso corsi che forniscano le competenze necessarie per analizzare, interpretare e utilizzare le informazioni economiche d’azienda.
     
  4. Come funzionano questi corsi?
    Si tratta di attività brevi, rivolte a chi deve prendere delle decisioni, suddivise in moduli, ciascuno relativo ad uno specifico argomento.
     
  5. Qual è l’obiettivo di tali corsi?
    Migliorare la gestione dell’impresa facilitando il dialogo con la funzione amministrativa e sviluppare la capacità di:

- Interpretare correttamente le voci di bilancio da tenere sotto controllo al fine di individuare e comprendere i punti di forza e di debolezza della propria azienda;

- capire e interpretare le misurazioni economiche d’impresa;

- selezionare le informazioni rilevanti per prendere decisioni efficaci;

- prevedere e spiegare le conseguenze economiche di ciascuna decisione;

- prevedere l'evoluzione dei risultati economici e finanziari nonché verificare la sensitività dei risultati stessi al mutare delle variabili tecniche;

- guidare, pianificare e controllare le decisioni strategiche d'impresa;

- valutare un'impresa e le sue strategie.


DESTINATARI

Manager che vogliono migliorare la comprensione dei fatti economico-finanziari in azienda e sviluppare relazioni più produttive con gli addetti ai lavori


MODULI