Il nuovo Codice Appalti

Il D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50, entrato in vigore il 19 aprile 2016, ha recepito le nuove direttive comunitarie in materia di appalti e concessioni e ha operato il riordino complessivo della materia dei contratti pubblici, in attuazione della legge delega, introducendo numerose e drastiche innovazioni nella gestione operativa delle procedure di affidamento. Si tratta di una profonda e radicale riforma da parte del Legislatore volto alla semplificazione, allo snellimento e ai principi della trasparenza della Pubblica Amministrazione nello svolgimento della propria attività.
UNIS&F propone una prima essenziale introduzione al nuovo Codice dei contratti pubblici, facilitando la ricostruzione del quadro normativo di ogni istituto, spesso frammentato in disparati commi e disposizioni nel D.lgs. 50/2016, e offrendo una serie di schemi e di check-list per consentire alle stazioni appaltanti di avviare e verificare l’attuazione dell’articolata normativa.