I quaderni della qualità ISO 9001 UNI

All’uscita della nuova edizione della norma ISO 9001, in assenza di linee guida applicative ufficiali (rif. ISO/TS 9002:2016), UNI ha pubblicato una collana di quaderni monografici che approfondiscono gli aspetti più importanti della norma.

La ISO 9001:2015 può essere per le aziende uno strumento concreto di gestione per la qualità, la soddisfazione del cliente e per il successo organizzativo, a condizione che venga attuata in modo corretto.

A tal fine (e per sfatare leggende che vogliono, ad esempio, diminuita la documentazione richiesta dalla norma) è stato progettato un ciclo di incontri su 5 di questi “quaderni” per approfondirne il contenuto e conoscere meglio i relativi aspetti della nuova ISO 9001:2015: per aiutare i partecipanti a riflettere, approfondire, interpretare in modo corretto, elaborare idonee soluzioni pratiche per la sua applicazione in azienda, valutare in modo appropriato la conformità alla sue prescrizioni.

Nel primo semestre del 2018 sono programmati tre brevi seminari (4 ore ciascuno a cadenza mensile), che approfondiscono ciascuno i contenuti di un “quaderno”:

  1. Struttura di Alto Livello: la “struttura generale” - High Level Structure - HLS - in inglese, è stata stabilita dall'ISO come nucleo comune per tutte le nuove norme sui sistemi di gestione per agevolare le aziende ad armonizzare sistemi di gestione diversi e facilitare la loro integrazione.
     
  2. Risk Based Thinking: il rischio nell'ambito di un Sistema di Gestione è l'effetto dell'incertezza associata al raggiungimento degli obiettivi.
     
  3. Fattori del contesto e parti interessate: è richiesto all’azienda di considerare le variabili del proprio contesto esterno/interno e le istanze delle parti interessate, come condizione per circoscrivere, mettere in atto e migliorare un Sistema di Gestione efficace.


Per maggiori informazioni e per aderire: