Contributi per le aziende che assumono con contratto di Apprendistato: nuovo servizio di Unimpiego

Pubblicata il 6 dicembre 2011

Il programma AMVA (Apprendistato e Mestieri a Vocazione Artigianale), promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, è finalizzato a favorire l’inserimento occupazionale di giovani assunti con contratto di apprendistato. Le aziende, in possesso dei requisiti richiesti dal bando, potranno richiedere un contributo per ogni lavoratore assunto dal 30 novembre 2011, a condizione che ciascun lavoratore rientri nella condizione di “lavoratore svantaggiato” o “molto svantaggiato”.
Secondo il regolamento CE 800/2008, rientra nella condizione di “lavoratore molto svantaggiato” chi è senza occupazione da almeno 24 mesi (certificato CPI). Lavoratore svantaggiato è chi invece appartiene ad una delle seguenti categorie:

  1. chi non ha un impiego retribuito da almeno sei mesi (certificato CPI);
  2. chi non ha diploma professionale o di scuola media superiore;
  3. chi vive solo con una o più persone a carico;
  4. lavoratori occupati in professioni o settori caratterizzati da un alto tasso di disparità uomo-donna.

La richiesta potrà essere presentata esclusivamente da datori di lavoro privati che sono in regola con l’applicazione del CCNL di riferimento, la normativa in materia di sicurezza del lavoro, le norme che disciplinano il diritto al lavoro dei disabili e con il versamento degli obblighi contributivi ed assicurativi. Prerequisito inoltre per l’azienda è di non trovarsi in una delle condizioni di “difficoltà” previste dagli Orientamenti Comunitari per il salvataggio e la ristrutturazione di imprese in difficoltà (GUCE C 244/2 del 1.10.2004).

Per l’erogazione del contributo è necessaria la stipula di un’apposita polizza fideiussoria bancaria o assicurativa per l’intero ammontare del contributo richiesto.
Le risorse complessive per il contributo sono limitate ed i rimborsi verranno riconosciuti fino a concorrenza delle risorse disponibili e comunque non oltre la data di chiusura dell’Avviso, il 31 dicembre 2012.

Il contributo erogato per ogni lavoratore svantaggiato ammonterà a:

  1. 5.500 Euro al lordo di eventuali ritenute per ogni lavoratore tra i 17 e i 29 anni, assunto con contratto di apprendistato professionalizzante o di mestiere;
  2. 4.700 Euro (sempre al lordo di eventuali ritenute) per ogni giovane tra i 15 ed i 25 anni assunto con contratto di apprendistato per la qualifica professionale a tempo pieno.

Unimpiego Treviso è a disposizione per assistere le aziende nella compilazione della domanda di richiesta di contributo promossa dal Programma AMVA, attraverso il proprio personale qualificato. Per avvalersi di questo servizio le aziende interessate possono fare richiesta utilizzando la scheda allegata, al costo di 300.00 Euro +IVA per ciascuna domanda presentata (200.00 Euro +IVA per le aziende aderenti a Unindustria Treviso).


Per maggiori informazioni:
Mariolina Ceparano - mceparano@unindustriatv.it - 0422 916421
Francesco Piavento - fpiavento@unindustriatv.it - 0422 916497

Testo dell'avviso pubblico