home / formazione / LA GESTIONE DEL RISCHIO PENALE NELL'IMPRESA

LA GESTIONE DEL RISCHIO PENALE NELL'IMPRESA

MASTER
Sede
ONLINE
Durata
40h
Data inizio
05-11-2021
Costo
1.800,00 € + IVA
Codice
CA.ORG.F006.21
Perché partecipare
Moduli
A chi é rivolto
Relatori
Informazioni

Con il patrocinio di:

Con il patrocinio di

perchè partecipare

Il Master sulla gestione del rischio penale nell’impresa è un’iniziativa, nata con il patrocinio dall’Università degli Studi di Padova, volta a perfezionare e aggiornare le conoscenze teoriche e pratiche di chi si occupa della gestione aziendale, permettendo una maggior consapevolezza delle normative penali applicabili in azienda.
A tal fine il percorso si articola in più sessioni di approfondimento sia del quadro giuridico di riferimento, che dell’applicazione pratica dello stesso. Tutti gli argomenti, infatti, saranno sviluppati con taglio operativo, partendo dagli aspetti teorici alternati a simulazioni e presentazione di casi pratici, così da fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per la gestione della quotidianità operativa in azienda.
Sarà inquadrato il rischio penale d’impresa nei vari ambiti di applicazione, dai reati tributari, all’anticorruzione, dal falso in bilancio all’antiriciclaggio, dal fallimento alle procedure concorsuali, per concludersi poi con i moduli di chiusura dedicati a marchi e brevetti, tutela dei dati e controllo sui lavoratori, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro ed infine un appuntamento dedicato agli aspetti ambientali.
L’iniziativa sarà caratterizzata dall’intervento di docenti di alto profilo, con esperienza pluriennale sia in campo professionale che in campo didattico e accademico, individuati tra Avvocati, Magistrati, Dottori Commercialisti ed altri professionisti con significativa conoscenza dell’ambito aziendale.

moduli

Il percorso formativo si compone dei seguenti appuntamenti

05/11/2021

- Impresa e diritto penale: un inquadramento generale
- La gestione del rischio penale nell’impresa e il ruolo della autoregolamentazione
- Corporate governance e diritto penale
- Gruppo di imprese e responsabilità penali
- Opportunità della compliance
- Responsabilità sociale d’impresa

06/11/2021

- Riforme e reati tributari: il quadro d’insieme, gli ambiti rilevanti
- La gestione del rischio elusione fiscale
- 231, reati tributari, tax risk framework

12/11/2021

- Impresa e Pubblica amministrazione, tra compliance e misure preventive
- La gestione del rischio di corruzione e di traffico influenze illecite: l’esperienza applicativa
- L’amministrazione giudiziale dell’impresa; l’intersezione con le misure antimafia
- Modello di organizzazione e gestione e rating legalità
- Compliance e corruzione privata

13/11/2021

- La costruzione del bilancio e la gestione del rischio di falso
- Bilancio, valutazioni e false comunicazioni sociali
- Il rischio riciclaggio e autoriciclaggio
- Le nuove disposizione della banca d’Italia in materia di antiriciclaggio e l’attività di controllo dell’autorità di vigilanza
- Contante, tracciabilità, monete elettroniche
- Gli organismi di controllo interno ed esterno
- Il ruolo del Collegio Sindacale e dei professionisti

19/11/2021

- La centralità degli adeguati assetti organizzativi
- Codice della crisi d’impresa e sistema delle segnalazioni
- “Zona” di crisi, scelte imprenditoriali e procedure concorsuali: quali rischi?
- Crisi d’impresa e responsabilità civili e penali degli organi di gestione e controllo

20/11/2021

- Il sistema di protezione di marchi, brevetti e modelli
- La prevenzione e la difesa dalla contraffazione
- Tutela del segreto industriale, della concorrenza, del made in Italy
- I fenomeni in rete

26/11/2021

- Trattamento dei dati dei lavoratori: come garantire la privacy compliance
- Rapporto tra GDPR, Codice Privacy e Statuto Lavoratori
- Nuove tecnologie e controllo sui lavoratori
- Criminalità informatica e responsabilità d’impresa
- Rischi e possibili sanzioni per l’impresa (datore di lavoro e titolare del trattamento)

27/11/2021

- Sistemi di gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro
- Tutela e prevenzione agli infortuni. Il ruolo del decreto 231 e del Testo Unico 81/2008
- Responsabilità per malattie professionali
- Mobbing
- Caporalato

03/12/2021

- La prevenzione del danno ambientale, il ruolo delle certificazioni
- Il contenzioso civile per danno ambientale
- Reati ambientali e rischi penali d’impresa

04/12/2021

- Sintesi dei moduli precedenti con evidenza dei punti salienti emersi
- Analisi di un caso aziendale ed esercitazione pratica

a chi è rivolto

Il Master si rivolge a coloro che ricoprono incarichi in ambito gestionale in azienda o che forniscono supporto e consulenza alle imprese, necessariamente obbligate a conoscere e riconoscere i fattori di rischio presenti o sottesi, con particolare riferimento a quelli legati all’ambito penale e alle responsabilità ad esso correlate.
L’iniziativa è formulata anche per neolaureati o figure che si stanno affacciando al mondo del lavoro, al fine di fornire loro una preparazione idonea sulla conoscenza dei processi aziendali e sui rischi penali che li coinvolgono.

relatori

  • RICCARDO BORSARI Avvocato, fondatore di Borsari Avvocati X l’Impresa, Professore di diritto penale presso il Dipartimento di Diritto Pubblico, Internazionale e Comunitario dell'Università degli Studi di Padova. Ha ricoperto e ricopre la carica di liquidatore e consigliere di amministrazione in primarie società, di presidente dell’Organismo di Vigilanza ex D.Lgs. n. 231/2001 in società e gruppi nazionali e multinazionali, di Data Protection Officer in società e gruppi nazionali e multinazionali. Autore di numerose pubblicazioni, collabora stabilmente con Il Sole 24Ore e altre testate nazionali e locali.
  • PASQUALE COSTANZO Direttore Generale di UNIS&F con delega all’Area Compliance. Componente del Gruppo Privacy e Legalità di Confindustria nazionale. Relatore in numerosi convegni sui temi Privacy e 231 e autore di articoli e pubblicazioni in materia. Referente servizio Risk Management di Assindustria Venetocentro.
  • CIRO SANTORIELLO Magistrato presso la Procura di Torino, dove svolge indagini in tema di criminalità economica e reati associativi in tema di terrorismo. Ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professore Universitario di seconda fascia di Procedura Penale, nonché il dottorato di ricerca in Diritto Costituzionale e Pubblico generale presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”.
  • MAURO BEGHIN Avvocato, Dottore Commercialista e Professore di diritto tributario presso la Facoltà di Economia dell’Università di Padova. Co-direttore della Rivista di Diritto Tributario (Giuffrè) e parte del Comitato scientifico del Corriere Tributario (Ipsoa WKI). Autore di numerose pubblicazioni in materia.
  • MARIO BENDONI Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Torino. Si occupa di reati economici (fiscali, fallimentari, riciclaggio) e ha condotto indagini in tema di criminalità organizzata, anche transnazionale. Relatore in numerosi convegni ed esperto italiano in vari progetti, coordinati dal Ministero della Giustizia, nel settore della cooperazione penale internazionale.
  • LUCIANO BUTTI Avvocato esperto in diritto nazionale e internazionale dell’ambiente. Professore a contratto di diritto internazionale dell’ambiente presso l’Università di Padova e docente in numerosi corsi post-universitari. Per anni membro del Comitato di Certificazione per i Sistemi di Gestione Ambientale del Det Norske Veritas Italia e del Comitato Scientifico della Rivista Giuridica dell’Ambiente. Autore di volumi e articoli sul rischio ambientale e sul diritto delle nuove tecnologie.
  • RAFFAELE CANTONE Procuratore della Repubblica presso il tribunale ordinario di Perugia. Già Presidente dell’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) dal 28 aprile 2014 al 23 ottobre 2019.
  • RICCARDO CASTIGLIONI Avvocato esperto in diritto penale industriale, tutela del know how e del made in Italy. Collabora con Guardia di Finanza e Agenzia delle Dogane nell’ambito dei rispettivi programmi di formazione, ha partecipato a diversi programmi di cooperazione internazionale coordinati dall’Ufficio Brevetti Europeo e dall’European Patent Academy. Docente presso programmi di formazione per esperti ICE (oggi ITA/ICE – Agenzia per la promozione all’Estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane) e presso corsi organizzati dal Politecnico di Milano e dalla Camera di Commercio di Torino.
  • GIOVANNI GUERRA Legale esperto in materia di protezione dei dati personali: si occupa di consulenza e assistenza a favore di primari gruppi societari e società, istituzioni bancarie e assicurative, operatori TLC, aziende sanitarie e PA. Componente della Commissione governativa incaricata dello studio e redazione degli schemi di decreti legislativi per l’adeguamento della normativa italiana al GDPR e alla direttiva sul trattamento dati a fini di giustizia penale.
  • ANDREA PANIZZA Socio Fondatore AP & Partners, esperto in pianificazione, programmazione e controllo. Dottore Commercialista e Revisore Legale. Professore a contratto di Strategia e Politica Aziendale, Università di Ferrara. Presidente A.P.R.I. (Associazione Professionisti Risanamento Imprese).

INFORMAZIONI

Ecco tutte le info pratiche per partecipare al corso.

SEDE

ONLINE

online e presenza (la possibilità di partecipare in presenza presso UNIS&F LAB - Via Venzone, 12 – 31100 Treviso sarà valutata a seconda dell’andamento della situazione epidemiologica).

DURATA

40h

INCONTRI

10


CALENDARIO

venerdì 5 novembre 2021 ore 14.00/18.00
sabato 6 novembre 2021 ore 8.30/12.30
venerdì 12 novembre 2021 ore 14.00/18.00
sabato 13 novembre 2021 ore 8.30/12.30
venerdì 19 novembre 2021 ore 14.00/18.00
sabato 20 novembre 2021 ore 8.30/12.30
venerdì 26 novembre 2021 ore 14.00/18.00
sabato 27 novembre 2021 ore 8.30/12.30
venerdì 3 dicembre 2021 ore 14.00/18.00
sabato 4 dicembre 2021 ore 8.30/12.30


COSTO

1.800,00 Euro + IVA

Durante lo svolgimento, o al termine dell’attività formativa, il materiale didattico verrà reso disponibile in versione digitale.
Per conoscere le Agevolazioni previste sui nostri corsi, consultare le Note Organizzative.

L'evento è accreditato presso il Consiglio Nazionale Forense che attribuirà massimo nr. 20 crediti formativi.

Il corso è accreditato presso l'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della provincia di Treviso che attribuirà massimo nr. 40 crediti formativi.

Il modulo 8, dedicato a "Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro", per gli argomenti trattati è ritenuto valido ai fini dell'aggiornamento ASPP/RSPP.

SI PREGA DI SPECIFICARE NEL CAMPO NOTE LA RICHIESTA DEI CREDITI FORMATIVI, IL FORO E L'ORDINE DI APPARTENENZA.

Contatta direttamente il referente:

MARIA SOLE VENDRAMIN

scopri l'offerta formativa

catalogo corsi

ONLINE
Immagine corso
05-11-2021 MASTER
Master in doppia modalità dedicato ad approfondire, grazie all'intervento di illustri relatori esperti in materia, aspetti pratici e teorici sulla gestione aziendale, dai quali non può prescindere chi opera…
LA GESTIONE DEL RISCHIO PENALE NELL'IMPRESA
ONLINE
Immagine corso
16-11-2021
Il seminario, grazie all'intervento dell'Avv. Di Fiorino, approfondirà nel dettaglio l'attività dell'Organismo di Vigilanza, definendo quali sono i poteri e gli obblighi in capo a tale figura e analizzando…
ORGANISMO DI VIGILANZA (ODV): COME SVOLGERE CORRETTAMENTE L’ATTIVITÀ. POTERI E RESPONSABILITÀ.
ONLINE
Immagine corso
21-09-2022 Learning kit
Il corso analizzerà la normativa dettata dal D.lgs 231/2001, soffermandosi in particolare sulla predisposizione del Modello Organizzativo 231, sulla struttura e sull'efficacia dello stesso. Oggetto di analisi sarà anche…
LA RESPONSABILITA' AMMINISTRATIVA DEGLI ENTI E IL MODELLO ORGANIZZATIVO EX D.LGS. 231/01
Nessun risultato trovato.