home / formazione / LA GESTIONE DELLA PROCEDURA DI GARA ALLA LUCE DEGLI ULTIMI INTERVENTI LEGISLATIVI E DEL PNRR

LA GESTIONE DELLA PROCEDURA DI GARA ALLA LUCE DEGLI ULTIMI INTERVENTI LEGISLATIVI E DEL PNRR

PERCORSO
 
Durata
8h
Data inizio
08-07-2022
Costo
290,00 € + IVA
Codice
CA.FLE.F016.22
Perché partecipare
Programma
A chi é rivolto
Relatori
Informazioni

Fa parte del percorso

Il nuovo Codice Appalti

perchè partecipare

Il seminario affronta il processo di affidamento degli appalti pubblici alla luce dei recenti interventi legislativi e giurisprudenziali, relativamente all’applicazione delle disposizioni riguardanti il PNRR e il processo di digitalizzazione delle gare di appalto in corso.

programma

PRIMA GIORNATA

Aspetti generali
- La nuova normativa di riferimento e i principi generali.
- La struttura del codice degli appalti (D.lgs. n. 50/2016).
- La c.d. “soft law”: linee guida, bandi-tipo, pareri ANAC e decreti ministeriali.
- Le modifiche apportate al Codice dal Decreto Legge n. 32/2019 c.d. "sblocca cantieri" e dalla legge di conversione (legge n. 55 del 14 giugno 2019, in Gazzetta Ufficiale del 17 giugno 2019).
- Le novità apportate dal “Decreto Semplificazioni” (D.L. n. 76 del 2020) e dalla relativa legge di conversione (Legge n. 120/2020).
- Le proroghe introdotte al D.L. n. 76/2020 e al D.L. n. 32/2019 dal Decreto Legge n. 77/2021 (c.d. decreto semplificazioni-bis): il quadro normativo complessivo fino al 30 giugno 2023.
- DL 77/2021: Le norme applicabili agli appalti finanziati dal PNRR e PNC e quelle applicabili trasversalmente a tutti gli appalti pubblici.

Adempimenti preliminari
- La programmazione: individuazione dei bisogni ai sensi dell’art. 21 del Codice.
- Le soglie di rilevanza comunitaria e i metodi di calcolo.
- Il rinnovo, la proroga, la ripetizione dei servizi analoghi: le previsioni da inserire nella documentazione di gara e le modalità di acquisizione dei CIG.
- Cenni su Criteri Ambientali Minimi (CAM).
- Il costo della manodopera.
- Le clausole sociali e il progetto di assorbimento: Linee guida ANAC.

SECONDA GIORNATA

Il ruolo del Rup nella gestione degli appalti

Le procedure di scelta del contraente
- La centralizzazione degli acquisiti: L’ art. 37 del D.lgs. n. 50/2016.
- Il processo di digitalizzazione delle gare di appalto: Il DPCM n. 148/2021: La definizione delle regole tecnologiche.
- Le procedure di scelta del contraente: aperte, ristrette e negoziate.
- Le deroghe apportate dalla legislazione “emergenziale” in ordine all’utilizzo delle procedure ordinarie.
- Il quadro normativo transitorio delle procedure “sottosoglia” così come ridisegnato dal DL. 77/2021: Estensione della soglia per gli affidamenti diretti e procedure negoziate fino alle soglie comunitarie.
- Criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa e criterio del prezzo più basso: quale applicare?
- Inversione procedimentale: Facoltà di esaminare le offerte prima della verifica della documentazione relativa al possesso dei requisiti di carattere generale e di quelli di idoneità e di capacità degli offerenti.

I requisiti di partecipazione
- Il Documento di gara unico europeo (DGUE) elettronico: i soggetti obbligati.
- Le dichiarazioni aventi valore negoziale.
- I requisiti di partecipazione morali e speciali.
- Avvalimento.
- Il “nuovo” istituto del subappalto.

Le operazioni di gara
- Le sedute di gara: il principio di pubblicità e trasparenza delle stesse.
- Prima seduta pubblica: la valutazione della documentazione amministrativa, ad opera del RUP o del seggio di gara, e ulteriori adempimenti.
- Il soccorso istruttorio: differenze con il soccorso c.d. “procedimentale”.
- Offerta tecnica ed economica ed il loro contenuto.
- La commissione giudicatrice: compiti, funzioni e incompatibilità.
- La nomina della commissione ex art. 77 del Codice: la disciplina applicabile nel periodo transitorio e confermata dal decreto semplificazioni (“bis”).
- La soglia di anomalia.
- La proposta di aggiudicazione.

Aggiudicazione e adempimenti post aggiudicazione

a chi è rivolto

Il corso è rivolto ad operatori economici, funzionari della Stazione appaltante

I partecipanti sono invitati a verificare in anticipo se la propria dotazione informatica corrisponde ai requisiti minimi descritti a questo link: https://support.logmeininc.com/it/gotowebinar/help/requisiti-di-sistema-g2w010003

relatori

  • Giuseppe Gravina - Giurista, specializzato nella contrattualistica pubblica, societaria e gare d’appalto. Senior Legal Counsel, ha maturato notevole esperienza come relatore a corsi e master in tema di appalti pubblici.

INFORMAZIONI

Ecco tutte le info pratiche per partecipare al corso.

SEDE

VideoConferenza

DURATA

8h

INCONTRI

2


CALENDARIO

8 e 15 luglio 2022, orario 14.00/18.00


COSTO

290,00 Euro + IVA iscritto ad Assindustria VenetoCentro e Confindustria Alto Adriatico sede di Pordenone
390,00 Euro + IVA

Durante lo svolgimento, o al termine dell’attività formativa, il materiale didattico verrà reso disponibile in versione digitale.
Per conoscere le Agevolazioni previste sui nostri corsi, consultare le Note Organizzative.

Contatta direttamente il referente:

MARCO BIANCHI