Decreto legislativo 231/2001: le responsabilità per i reati in materia di Salute e Sicurezza sul Lavoro
10 volte Sicurezza - Ed 2019

Parte del percorso

Calendario

26 Settembre 2019 - orario 9:00/13:00

Totale Ore

4

presso SEDE DI PORDENONE - Piazzetta del Portello, 2

Obiettivi

I “modelli 231” sono un’opportunità per le organizzazioni di tenere sotto controllo i propri processi. Verranno analizzati i principali adempimenti da tenere sotto controllo per gli aspetti riguardanti l’ambiente e la Sicurezza sul lavoro.

A chi è rivolto?

L'evento è aperto a tutti. E' rivolto in particolar modo a Datori di Lavoro, RSPP/ASPP, soggetti che a vario titolo di occupano della Sicurezza in azienda e persone interessate alla tematica.

L'incontro è valido come aggiornamento di 3 ore per RSPP/ASPP per tutti i macrosettori ATECO.

Programma

-L’effetto innovativo del D.lgs 231/2001, con particolare riguardo ai reati colposi (Dott. Carlo Nordio)
-L'applicazione del D.LGS. 231/01 nell'ambito della sicurezza sul lavoro (ing. Paolo Badin, Unione Industriali Pordenone)
-Il modello organizzativo: strumento per la tutela dell’azienda (Dott. Pasquale Costanzo, Unis&f)
-La difesa nei procedimenti 231: quali i pilastri fondamentali dei modelli su cui appoggiarsi? (Avv Riccardo Borsari)

  • euro

    L'evento è gratuito ma per motivi organizzativi è richiesta l'iscrizione.

  • info

    Area e codice: Qualità Sicurezza Ambiente CA.QSA.F183.19.03

    Riferimenti: Dario Codemo - 0422 916452 - sicurezza@unisef.it

Tutti i corsi del catalogo possono essere personalizzati ed erogati anche in sede aziendale.