LEGGERE E ANALIZZARE IL BILANCIO D’ESERCIZIO
Guida alla lettura degli schemi di bilancio e all’analisi finanziaria

Parte del percorso

Calendario

16, 21 e 28 aprile 2020 - ore 09.00/17.30

Totale Incontri

3

presso SEDE DI TREVISO - Piazza delle Istituzioni, 12

Obiettivi

Un bilancio aziendale d’esercizio va interpretato con attenzione in ogni sua parte per avere una visione chiara dello stato reddituale e finanziario della società di interesse.
Redigere un bilancio aziendale d’esercizio, costituito dallo stato patrimoniale, dal conto economico e dalla nota integrativa, è un obbligo disciplinato dall’articolo 2423 del codice civile, dal Testo Unico delle Imposte sui redditi e dai principi contabili.
Obiettivo del seminario:
• fornire una esaustiva disanima degli aggregati economici patrimoniali e finanziari, dei criteri di valutazione;
fornire le conoscenze base e le tecniche di analisi economico-finanziaria, idonee a valutare in modo obiettivo la posizione di equilibrio di un’azienda in un’ottica di creazione di valore.

Riferimento Normativo

O.I.C. , T.U.I.R

A chi è rivolto?

Manager che vogliono migliorare la comprensione dei fatti economico-finanziari in azienda; responsabili amministrativi-finanziari, Capi Contabili.

Relatore

IULA FRANCESCA, Dottore Commercialista e Revisore Contabile

Programma

Comprendere le voci di un bilancio di esercizio:
• I destinatari del bilancio
• Le informazioni contenute nel bilancio
• I postulati del bilancio
• I principi di redazione
• Il principio di rilevanza e della prevalenza sostanza sulla forma

I documenti di bilancio, la riclassificazione delle poste patrimoniali e reddituali, la Nota Integrativa:
Lo Stato patrimoniale
• L’attivo immobilizzato
• L’attivo circolante
• Il patrimonio netto
• Fondi rischi e oneri
• I debiti
Il conto economico
• Valore della produzione
• Costi della produzione
• Proventi e oneri finanziari
• Rettifiche di valore delle attività finanziarie
La soppressione dell'area straordinaria
• Sopravvenienze e plusvalenze
• Insussistenze e minusvalenze
• Corretta contabilizzazione delle poste
La Nota Integrativa
• Lettura delle informazioni rilevanti al fine dell'interpretazione delle poste critiche di bilancio
• I componenti di bilancio di natura eccezionale
• I fatti di rilievo intervenuti dopo la chiusura dell'esercizio
• Nuova contabilizzazione dei conti d'ordine: impegni e garanzie prestate

Le valutazioni delle varie aree di bilancio:
Rimanenze di magazzino
• Definizione e classificazione delle rimanenze di magazzino
• La determinazione del costo di acquisto e di produzione
• I metodi di determinazione del costo: costo specifico, FIFO, costo medio ponderato, LIFO, metodi alternativi
• La modifica del metodo di valutazione
• Il valore di realizzazione desumibile dall'andamento del mercato
Immobilizzazioni materiali:
• Definizione e classificazione delle immobilizzazioni materiali
• La valutazione iniziale
• I costi successivi all'acquisizione del bene
• L'ammortamento
• La perdita di valore delle immobilizzazioni e l’OIC 9
• I contributi in conto impianti
• La contabilizzazione del leasing secondo prevalenza della sostanza sulla forma
Immobilizzazioni immateriali:
• Definizione e classificazione delle immobilizzazioni immateriali
• I costi di impianto e di ampliamento
• I costi di sviluppo
• I diritti di brevetto industriale e di utilizzazione delle opere dell'ingegno
• Concessioni, licenze, marchi e diritti simili
• I costi di software
• L'avviamento
Crediti, debiti, fondi per rischi e oneri
• La valutazione dei crediti al valore di presumibile realizzo
• I finanziamenti bancari e i prestiti soci
• La valutazione dei fondi per rischi ed oneri e TFR
• La valutazione delle operazioni, attività e passività in valuta estera
Il patrimonio netto:
• Le poste di Patrimonio netto
• Le riserve non distribuibili e non disponibili
• Utile e perdita di esercizio

Cenni sulla valutazione d'azienda:
• Il valore delle poste patrimoniali
• Il valore dell'azienda calcolato con il metodo reddituale
• La normalizzazione del reddito

Riclassificazione del bilancio e analisi per indici:
• Lo stato patrimoniale in prospettiva finanziaria e operativa: il margine di tesoreria, il margine di struttura, il capitale investito netto, il capitale circolante netto e la posizione finanziaria netta
• Il conto economico in ottica manageriale: l’Ebitda, l’Ebit, il margine di contribuzione, il costo del venduto
• La riclassificazione del Conto Economico a costo del venduto e ricavi: la distinzione delle aree caratteristica, patrimoniale, finanziaria, accessoria, straordinaria
• Rotazione debiti e crediti: come calcolare i tempi medi di incasso e pagamenti
• Rotazione del magazzino: giorni medi di scorta del magazzino e relativa rotazione
• L’equilibrio finanziario e la leva finanziaria
• Il rapporto di indebitamento e l’incidenza degli oneri finanziari
• ROE-ROI-ROD-ROS
• Cenni sui principali indici che influenzano il rating bancario

Il rendiconto Finanziario:
• La capacità informativa dell'analisi per flussi
• La lettura del rendiconto, documento integrante del bilancio
• I flussi creati dalla gestione reddituale
• I flussi derivanti dall’attività di investimento/disinvestimento
• L’attività di finanziamento

Esercitazione:
• Interpretazione dello Stato patrimoniale e del Conto economico in ottica gestionale, analisi delle performance aziendali attraverso gli indici di bilancio e i flussi finanziari
• Aspetti valutativi e criticità dell’analisi dei bilanci depositati in Camera di Commercio

  • euro

    680,00 Euro + IVA iscritto ad Assindustria VenetoCentro e Territoriali FVG
    850,00 Euro + IVA
    Durante lo svolgimento, o al termine dell’attività formativa, il materiale didattico verrà reso disponibile in versione digitale.
    I prezzi sono comprensivi di colazione di lavoro.
    Per conoscere le Agevolazioni previste sui nostri corsi, consultare le Note Organizzative.

  • info

    Area e codice: Amministrazione Finanza Controllo CA.AFC.F034.20

    Riferimenti: Marco Bianchi - 0422-916458 - impresa@unisef.it

Tutti i corsi del catalogo possono essere personalizzati ed erogati anche in sede aziendale.