RSPP/ASPP modulo B comune

Calendario

14, 21, 28 ottobre, 4, 11, 17 novembre orario 9.00/18.00 e 20 novembre 2020 orario 9.00/13.00

Insieme alla conferma di svolgimento del corso, riceverete il link alla sessione che sarà attivo 15 minuti prima dell’inizio previsto per gestire eventuali problemi di connessione.

Totale Incontri

7

presso Videoconferenza

Obiettivi

Per adempiere agli obblighi formativi previsti per gli Addetti e i Responsabili del Servizio Prevenzione e Protezione.

Riferimento Normativo

Accordo del luglio 2016 tra lo Stato, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano finalizzato alla individuazione della durata e dei contenuti minimi dei percorsi formativi per i responsabili e gli addetti del servizio prevenzione e protezione, ai sensi dell'articolo 32 del decreto legislativo 09 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.

A chi è rivolto?

Addetti e Responsabili al servizio di prevenzione e protezione.
Il corso NON costituisce nè sostituisce la formazione obbligatoria prevista per i Datori di Lavoro che intendono assumere il ruolo di RSPP( art. 34 comma 2, D.Lgs.81/08).
I Responsabili e gli addetti del servizio prevenzione e protezione devono essere in possesso di un titolo di studio non inferiore al diploma di istruzione secondaria superiore e devono aver già frequentato il modulo A (o essere in possesso di un titolo valido per l'esonero).
Per la partecipazione al corso è prevista una buona conoscenza della lingua italiana.

Programma

Contenuti Modulo B: Formazione tecnica Specialistica adeguata alle specificità lavorative e di rischio del comparto di riferimento, comune sia per ASPP che per RSPP.

Dal termine del corso decorre l’obbligo di aggiornamento, che andrà periodicamente ripetuto nell’arco di tempo massimo di cinque anni.

PROGRAMMA DEL CORSO:
UD1 Tecniche specifiche di valutazione dei rischi e analisi degli incidenti
UD2 Ambiente e luoghi di lavoro
UD3 Rischio incendio e gestione delle emergenze Atex
UD4 Rischi infortunistici:
- Macchine impianti e attrezzature
- Rischio elettrico
- Rischio meccanico
- Movimentazione merci: apparecchi di sollevamento e attrezzature per trasporto merci
- Mezzi di trasporto: ferroviario, su strada, aereo e marittimo
UD5 Rischi infortunistici:
- Cadute dall’alto
UD6 Rischi di natura ergonomica e legati all’organizzazione del lavoro:
- Movimentazione manuale dei carichi
- Attrezzature munite di videoterminali
UD7 Rischi di natura psico-sociale:
- Stress lavoro-correlato
- Fenomeni di mobbing e sindrome da burn-out
UD8 Agenti fisici
UD9 Agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto
UD10 Agenti biologici
UD11 Rischi connessi ad attività particolari: ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento, attività su strada, gestione rifiuti
Rischi connessi all’assunzione di sostanze stupefacenti, psicotrope ed alcol
UD12 Organizzazione dei processi produttivi

Sono previste verifiche intermedie e finali.

  • euro

    990,00 Euro + IVA iscritto ad Assindustria VenetoCentro e Unione Industriali Pordenone
    1.350,00 Euro + IVA
    Durante lo svolgimento, o al termine dell’attività formativa, il materiale didattico verrà reso disponibile in versione digitale.
    Per conoscere le Agevolazioni previste sui nostri corsi, consultare le Note Organizzative.

    Le iscrizioni dovranno pervenire preferibilmente con una settimana di anticipo sulla data di inizio dell'attività formativa

  • info

    Area e codice: Qualità Sicurezza Ambiente CA.QSA.F256.20

    Riferimenti: Federica Moino - 0422/916456 - sicurezza@unisef.it

Tutti i corsi del catalogo possono essere personalizzati ed erogati anche in sede aziendale.