RSPP: COME SVOLGERE AL MEGLIO IL RUOLO E QUALI RESPONSABILITA’ IN CAPO A TALE FIGURA
Convegno

Calendario

09 aprile 2020- ore 14.00/18.00

presso Maggior Consiglio Hotel
Via Terraglio, 140- 31100 Treviso

Obiettivi

Il convegno ha l’obiettivo di definire il corretto perimetro dell’operatività del Responsabile della Prevenzione e Protezione, figura fondamentale nello scacchiere dei ruoli previsti dalla normativa in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, e di inquadrare le relative responsabilità in capo a tale figura: penale, civile, contrattuale ed extra contrattuale.
Particolare attenzione sarà posta alla definizione dei comportamenti che possono dar origine ad attribuzione di responsabilità, analizzando inoltre le conseguenze che l’eventuale condanna del RSPP possono portare nel modo di intendere tale figura professionale. Da qui l’esigenza da parte del Datore di lavoro di individuare dei professionisti qualificati in grado di svolgere tale ruolo in modo adeguato e affidabile.
Gli argomenti saranno trattati con taglio pratico, partendo non solo da quanto disposto dal Dlgs. 81/08, ma dalla giurisprudenza e dalle best practices in materia.

A chi è rivolto?

Il Convegno è rivolto ai Responsabili e addetti al servizio di prevenzione e protezione, datori di lavoro, e in generale a tutte le figure che gestiscono la sicurezza in azienda
NB. il seminario NON è valido ai fini dell'aggiornamento quinquennale di ASPP/RSPP

Relatore

Avv. Lorenzo Fantini
(Giuslavorista esperto in politiche della prevenzione)

Dott. Ciro Santoriello
(Sostituto Procuratore presso la Procura della Repubblica di Torino)

Programma

Avv. Lorenzo Fantini
- Quali sono i criteri da adottare (e di conseguenza gli errori da evitare) nella fase di reclutamento del professionista esterno che dovrà svolgere tale ruolo, tenuto conto anche dei relativi rischi giuridici di un RSPP esterno?
- Quali competenze e che formazione deve avere un RSPP?
- Quali sono i compiti che deve svolgere l’RSPP secondo la legge (art. 33 del Dlgs 81/08) e in concreto (avuto riguardo all’evoluzione normativa)?
- Le principali responsabilità in capo a tale figura: penali (cenni), civili, contrattuali ed extra contrattuali

Dott. Ciro Santoriello
- Le principali aree di intervento del RSPP, secondo il “punto di vista” del giudice penale
- Le principali criticità dell'attività del RSPP che emergono nelle indagini e nei processi penali.
- Gli ultimi orientamenti giurisprudenziali sul principio di autonomia, la diligenza e il potere-dovere di segnalazione;
- Il datore di lavoro può rispondere in concorso con il RSPP nel caso in cui non vengano individuati correttamente i fattori di rischio in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro?
- cenni su responsabilità ai fini della 231 e criteri per una buona prevenzione dal rischio reati

  • euro

    L'evento è gratuito, ma per motivi organizzativi è richiesta l'iscrizione.

  • info

    Area e codice: Qualità Sicurezza Ambiente CA.QSA.F211.20

    Riferimenti: Pasquale Costanzo - 0422 916 451 - sicurezza@unisef.it

Tutti i corsi del catalogo possono essere personalizzati ed erogati anche in sede aziendale.