Il suono della qualità

Pubblicato il 21 dicembre 2017

Fazioli Pianoforti certifica il proprio sistema di gestione della qualità con UNIS&F

Fazioli Pianoforti produce pianoforti a coda e da concerto dal 1981, anno in cui l'azienda venne fondata per iniziativa di Paolo Fazioli, ingegnere e pianista.
L’azienda coniuga insieme una grande passione per la musica, una forte competenza e una grande abilità artigianale che insieme a una continua ricerca tecnologica e a una precisa scelta dei materiali garantiscono la massima qualità e ricercatezza a un pianoforte Fazioli.
 
Fazioli Pianoforti è cresciuta nel tempo e ha sempre più modernizzato i suoi processi, fino a scegliere di intraprendere il percorso per la certificazione della qualità e in questo ha scelto di essere affiancata da UNIS&F.
La certificazione del sistema di gestione della qualità è ormai una realtà affermata con oltre 120.000 aziende certificate in Italia: una necessità, ma anche l’opportunità di adottare un modello organizzativo valido e riconoscibile in tutto il mondo.

L’Ingegner Francesco Ambrogetti, Responsabile del Sistema di Gestione Qualità e Responsabile della Programmazione della Produzione di Fazioli Pianoforti, ci ha raccontato il lavoro svolto per arrivare ad ottenere la certificazione.

Il percorso che ci ha portato alla certificazione della gestione della qualità, con il supporto della consulenza di UNIS&F, è stato assolutamente positivo. Inizialmente sono stati valutati i vantaggi e gli oneri dell’intraprendere questo cammino, così fortemente voluto dall’Ing. Paolo Fazioli.
Dopo un primo approccio alla realtà aziendale - con una produzione così diversa dalla fabbrica a cui normalmente si può pensare e con un prodotto così particolare - i consulenti sono riusciti a fare una fotografia della situazione, evidenziando fra l’altro che molte delle fasi del processo produttivo del singolo pianoforte venivano già registrate e tenute sotto controllo. Infatti l’Ing. Fazioli ha voluto documentare le fasi del percorso produttivo di ogni pianoforte sin dai primi anni di vita dell’azienda”.


È la norma ISO 9001 a definire i requisiti del sistema di gestione per la qualità, pensato per gestire i processi aziendali affinché siano indirizzati al miglioramento dell’efficacia e dell’efficienza dell’organizzazione oltre che alla soddisfazione del cliente e al rispetto delle specifiche aziendali, del cliente e di legge. Ogni processo dell’azienda va preso in considerazione e analizzato, in modo da poterne poi tracciare una descrizione dettagliata, evidenziando anche i miglioramenti possibili.

Successivamente sono state considerati i vari processi dell’azienda, dalla progettazione agli acquisti, dal commerciale alla programmazione della produzione. Di ogni processo sono state annotate le peculiarità, definiti i target e valutate le opportunità di miglioramento.
L’affiancamento e il confronto con i consulenti UNIS&F è stato un momento molto importante sia per consolidare la situazione pregressa, sia per ragionare e per valutare nuove opportunità”
.

Ma quale il valore della certificazione per un’azienda con un prodotto così particolare?

Il valore della certificazione per noi si traduce nel “mettere nero su bianco” l’attenzione con cui ogni singolo pianoforte viene prodotto dal punto di vista “strutturale”, viene curato dal punto vista estetico e viene perfezionato dal punto di vista sonoro e della meccanica, in modo tale che i nostri clienti siano pienamente soddisfatti del modo in cui l’oggetto prezioso è stato prodotto”.

UNIS&F fornisce assistenza sia alle aziende che non sono ancora dotate di un sistema di gestione della qualità, sia a quelle che lo hanno già e devono aggiornarlo o implementarlo. Si tratta di una consulenza completa che segue le imprese passo passo, fino ad arrivare alla certificazione o al suo mantenimento.

Per ulteriori informazioni:
Tel. 0422 916482
E-mail: leanquality@unisef.it

 

Commenti