Sicurezza esperienziale

Il progetto Safety nasce come naturale evoluzione del lavoro svolto da UNIS&F negli ultimi 15 anni in tema di sicurezza sul lavoro, ambito di eccellenza per Unindustria Servizi & Formazione Treviso Pordenone già dai tempi dell'ideazione e realizzazione di Lavorosicuro, Guida Operativa per l'adozione di un Sistema di Gestione per la Sicurezza conforme alle Linee Guida Uni/Inail, condivisa a livello regionale da INAIL e Confindustria Veneto.

Negli ambienti formativi abituali spesso l'apprendimento viene vissuto come un'attività decontestualizzata, vale a dire distante da ciò che avviene nel luogo di lavoro. Il progetto SAFe accorcia questa distanza con un "ambiente" appositamente studiato e attrezzato che si basa prevalentemente su riproduzioni di "fenomeni infortunistici", così da permettere ai lavoratori di raggiungere un sempre più elevato livello di attenzione e prevenzione da rischi e pericoli.
Responsive Image
L'ambiente simulato troverà al proprio interno la definizione di diverse aree funzionali caratterizzate da arredamento e attrezzature tipiche, permettendo la ricostruzione realistica dell'attività di un'azienda in tutte le sue componenti fondamentali: produzione, magazzino e ufficio.

Verranno svolte le seguenti attività:
  • Corsi professionalizzanti, obbligatori, di specializzazione;
  • Esercitazioni su macchine di area produttiva con rappresentazione dell'intero ciclo di lavoro (figure di riferimento: Lavoratori; RSPP-ASPP; RLS; Preposti; Dirigenti; Addetti antincendio; Addetti Primo Soccorso; Manutentori; Progettisti, fabbricanti, fornitori e installatori);
  • Esercitazioni di organizzazione e gestione delle principali fasi di stoccaggio e logistica di magazzino (figure di riferimento: Lavoratori / Addetti al magazzino; Addetti alla logistica; RSPP-ASPP; Progettisti, fabbricanti, fornitori ed installatori);
  • Esercitazioni in ambienti di ufficio (figure di riferimento: Lavoratori; RSPP-ASPP; Progettisti, fabbricanti, fornitori ed installatori);
  • Esercitazioni di gestione dell'emergenza (primo soccorso, prevenzione incendi, simulazioni di evacuazione);
  • Addestramento sulle situazioni di lavoro in ambienti confinati o sospetti di inquinamento;
  • Addestramento sui DPI, in particolare quelli di III categoria (lavori in quota, protezione dell'udito e delle vie respiratorie);
  • Approfondimenti tecnici sulla valutazione dei fattori di rischio di natura fisica (es. rischio da esposizione a rumore, a vibrazioni meccaniche, a campi elettromagnetici, etc);
  • Ergonomia nella progettazione delle postazioni di lavoro e nello svolgimento delle attività di movimentazione, ergonomia degli ambienti di ufficio;
  • Soluzioni di logistica interna degli ambienti di lavoro (delimitazione delle aree di lavoro e delle vie di transito)

Contatta direttamente il referente:

FEDERICA MOINO