Prorogata la scadenza per accedere al Fondo Nuove Competenze per la formazione

Pubblicata il 23 novembre 2020

L’avviso Fondo Nuove Competenze approvato da ANPAL, con Decreto direttoriale n. 461 del 4.11.2020 e pubblicato sul sito www.anpal.gov.it, stabilisce che le imprese possono stipulare specifiche intese di rimodulazione dell'orario di lavoro per mutate esigenze organizzative e produttive ovvero per favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, con le quali parte dell'orario di lavoro viene finalizzato a percorsi formativi. Gli accordi possono essere sottoscritti a livello aziendale o territoriale da associazioni dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, ovvero dalle loro rappresentanze sindacali operative in azienda ai sensi della normativa e degli accordi interconfederali vigenti.

Rispetto a quanto attualmente previsto dal bando ANPAL i datori di lavoro privati potranno andare oltre la scadenza del 31 dicembre 2020 per la stipula di tali accordi. I nuovi termini saranno definiti in un decreto interministeriale, che chiarirà anche la possibilità di utilizzare la dotazione iniziale di 730 milioni per tutto il 2021.

I contributi erogati da Anpal attraverso il Fondo remunerano ai datori di lavoro il solo costo del personale, comprensivo di contributi previdenziali e assistenziali, relativo alle ore di frequenza dei percorsi formativi di sviluppo delle competenze stabiliti dagli accordi collettivi stipulati.