Riattivazione dei tirocini in seguito alla pubblicazione del Decreto n. 386 del 19 maggio 2020

Pubblicata il 22 maggio 2020

A seguito della pubblicazione del Decreto n. 386 del 19 maggio 2020, si informa che potranno essere attivati nuovi tirocini. Nel caso in cui il soggetto ospitante utilizzi gli ammortizzatori sociali con causale emergenza epidemiologica Covid – 19 (CIGO, FIS, CIGD o FSBA), potrà avviare i tirocini extracurriculari a condizione che il tirocinante non svolga attività equivalenti a quelle dei lavoratori dipendenti la cui prestazione lavorativa sia sospesa per l’impiego degli ammortizzatori citati. Il soggetto ospitante dovrà comunque garantire lo svolgimento delle attività previste nel progetto formativo per il conseguimento degli obiettivi formativi fissati e la costante disponibilità di tutor aziendale per l'affiancamento.


I tirocini si potranno svolgere, come prescrive l'ordinanza regionale, solo in luoghi di lavoro dove sono integralmente rispettati i Protocolli relativi alle misure da adottare per il contenimento del contagio da Covid19. Il soggetto ospitante dovrà rilasciare apposita dichiarazione nel progetto formativo.

Si fa inoltre presente che lo svolgimento del tirocinio in modalità a distanza rimane ammesso fino al termine del periodo di emergenza ovvero fino al 31 luglio 2020, salvo proroghe. Nel corso della presente fase è possibile attivare tirocini in modalità a distanza o alternando giornate in presenza e a distanza.

A questo link è possibile scaricare il modulo di richiesta di attivazione del tirocinio, da compilare e restituire firmato a treviso@unimpiego.it


Riferimenti
Giulia Balugani - Tel. 0422 916461
E-mail: treviso@unimpiego.it; gbalugani@unisef.it