Social Media Manager, la scommessa di una nuova professione

Pubblicata il 31 ottobre 2011

Martedì 18 ottobre si è concluso il corso finanziato dal FSE per Social Media Manager, cominciato a marzo scorso, che ha impegnato dodici giovani disoccupati per 500 ore in  aula e 400 in azienda. Il percorso ha fornito ai corsisti le competenze più richieste per gestire la comunicazione aziendale attraverso i Social Media, un aspetto delle attività d’impresa a cui le aziende prestano sempre più attenzione.

Ma chi sono e cosa fanno i Social Media Manager? Abbiamo chiesto proprio a loro di spiegarci in cosa consiste questa nuova professione. Dario racconta: “Il Social Media Manager è chi coglie e capisce i comportamenti della gente sul web, cosa che gli permette di gestire le critiche, i suggerimenti e le azioni di chi interagisce con le aziende. È chi si relaziona con gli utenti, con lo scopo di coinvolgerli e di farli partecipare alle discussioni.” Ma perché è così importante per le aziende sapere cosa si dice in Internet su di loro? “Ora sono gli utenti stessi che diventano degli elementi attivi nel processo. Scambiandosi informazioni parlano in rete di marche e prodotti e ne determinano il successo, non solo con l’acquisto, ma anche attraverso il passaparola online” ci ha risposto Martina.

Le aziende che hanno raccolto la sfida proposta da Formazione Unindustria Treviso sono soddisfatte dall’aver accolto tra le loro mura i giovani corsisti in stage, sottolineando come l’esperienza possa diventare un’occasione formativa per le stesse organizzazioni. Si legge in un post su Facebook: "Lo scambio di informazioni tra figure professionali diverse è sempre motivo di progresso, sia personale che aziendale." In alcuni casi le imprese hanno proposto ai giovani Social Media Manager che le hanno seguite di proseguire la collaborazione.

Chi vuole approfondire le tematiche delle nuove forme di comunicazione aziendale sul web potrà trovare l’occasione giusta proprio il 25 novembre , quando Formazione Unindustria Treviso organizzerà il quinto appuntamento del percorso Strumenti di business 2.0, in cui si affronterà il tema dell’ e-mail marketing. Se il successo di un prodotto è determinato da quello che i consumatori pensano di esso, il marketing via web diventa importante quanto quello tradizionale.