Valutazione dei rischi

UNIS&F provvede ad assistere Datore di lavoro e RSPP durante l’individuazione dei pericoli, la stima e valutazione dei rischi e la redazione della relativa documentazione, che comprende eventuali misure strumentali, l’individuazione delle misure di prevenzione e protezione da adottare, indicazioni per la definizione delle procedure di attuazione delle misure individuate.

  1. Valutazione dei rischi Generale (DVR) e relativo Documento di valutazione dei rischi (art.li 17, 28 e 29 del D.Lgs. 81/08).
     
  2. Valutazione e relativi Documenti di valutazione dei Rischi Specifici quali rumore, vibrazioni meccaniche, macchine e attrezzature di lavoro, campi elettromagnetici, radiazioni ottiche artificiali, movimentazione manuale carichi, incendio, movimenti ripetitivi, agenti chimici, agenti cancerogeni e mutageni, amianto, agenti biologici, atmosfere esplosive (atex), elettrico, stress lavoro-correlato.
     
  3. Valutazione dei rischi da interferenze e relativo Documento (DUVRI) (art. 26 del D.Lgs. 81/08), accompagnato, secondo le esigenze aziendali, dai documenti di gestione di fornitori, trasportatori, visitatori e specifica procedura.
     
  4. Valutazione rischio stress-lavoro correlato: Unindustria Servizi & Formazione Treviso Pordenone in accordo con il Gruppo di ricerca in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni Università degli Studi di Trieste, propone alle aziende un percorso di Valutazione dei rischi, denominato EUBIOS, che tiene conto del dettato normativo e rispetta l’accordo europeo del 2004 recepito con l’Accordo interconfederale nell’aprile 2008. Rispetto al dettato normativo (sotto descritto), il modello proposto prevede un intervento modulare articolato sulla valutazione di diversi elementi (Fasi), in base alla tipologia di azienda.