home / formazione / AUDIT di MARKETING in una PMI

AUDIT di MARKETING in una PMI

PERCORSO
Sede
Sede aziendale
Durata
16h
Costo
2.200,00 € + IVA
Codice
CA.CMK.F013.22
Perché partecipare
Programma
A chi é rivolto
Relatori
Informazioni

Fa parte del percorso

Business coaching

perchè partecipare

Un audit di marketing è "un esame completo, sistematico, indipendente e periodico del marketing di un'azienda o di un'unità aziendale" ed è "progettato per valutare le risorse e le attività di marketing nel contesto delle condizioni di marketing e utilizzare l’analisi risultante per aiutare l'azienda nella pianificazione.

Partendo dalla Vision Aziendale si ragionerà sulla coerenza dell’intera Organizzazione, dal punto di vista comportamentale, organizzativo e strategico, per soddisfare le esigenze del mercato sia nei valori distributivi che di qualità dei prodotti e servizi.
I punti di riferimento saranno il posizionamento e la “value proposition” dell’Azienda, considerando la vendibilità e la redditività del mix prodotti in un mercato in costante evoluzione (mercato dinamico).

Al fine di verificare lo stato della Funzione Marketing in azienda è opportuno analizzare dal vivo le “best practices” in uso, prendendo in considerazione le nuove prospettive imposte dal mercato e dai nuovi standard di lavoro.

L’attività di audit permetterà la rilevazione degli indici rispetto agli indicatori di prestazione “KPI”, ed una conseguente implementazione della grafica a “semaforo” per una lettura immediata.

Il sinergico confronto con l’azienda permetterà di “entrare nel vivo” della Funzione Marketing, attraverso la mappatura dei processi in essere e l’esame della reportistica esistente, per coglierne i pregi, le lacune e le criticità.
Tutta l’attività sarà tradotta nella stesura della relazione comprendente:
- la valutazione delle risorse,
- la macro-fotografia dei processi (“as is”),
- la proposta di miglioramento con evidenza delle aree di intervento (“to be”)
- il Gantt delle attività di miglioramento.

programma

Check list CONTESTO DI MERCATO E POSIZIONAMENTO AZIENDALE

1. Contesto di mercato: con la consapevolezza del nostro mercato e del cambiamento in atto dove ci troviamo posizionati oggi? Riteniamo il posizionamento corretto? Quali indicatori (kpi) ho messo in evidenza? Il riscontro dei kpi con gli obiettivi attesi è soddisfatto per una percentuale di…?

2. Quali sono i nostri concorrenti? Dove sono posizionati rispetto a noi? Abbiamo definito le rispettive quote di mercato? Quali sono i loro FCS (fattori di successo)? Quali sono i loro FCI (fattori di insuccesso)?

3. La Vision e Mission Aziendale rispecchia il nostro posizionamento sul mercato? Se no, perché? Cosa non è stato rispettato? Dove? Chi?

4. Le “Value Proposition” Aziendali” sono state individuate? Sono tate condivise con tutta l’organizzazione? Come? Con quale feedback?

5. Verifica la capacità di trasmettere al mercato Vision e valore aziendale: come? In che modo? Quali attori dell’organizzazione sono coinvolti? In che tempi?

6. Verifica del corretto utilizzo del canale distributivo rispetto alle scelte strategiche: cosa richiedono i nostri consumatori finali (BtoC)? Quali bisogni? Cosa richiedono i nostri clienti BtoB? Quali sono i loro bisogni? Come siamo organizzati? Siamo coerenti con le loro aspettative? Rispetto alla concorrenza come ci confrontiamo?

7. Verifica del corretto posizionamento dei prodotti rispetto al mercato e segmento target: è corretto? Tutti i prodotti o solo alcuni? Il prezzo è corretto? Di quali prodotti? Il brand rispecchia il posizionamento?

8. Il servizio al prodotto rispecchia i bisogni del cliente e del consumatore finale? Il cliente e consumatore finale come accede al servizio offerto? Quale feedback ci arriva in azienda? Viene monitorato? Se si come? I KPI vengono rispettati? Con quale indice?

9. Verifica ed analisi delle nuove opportunità di mercato: quali nuovi mercati? Quali nuovi segmenti di mercato? In quali paesi? Con quali azioni? Quali nuovi clienti? Quali nuovi canali distributivi? Utilizzo corretto della matrice di Ansoff? Condivido regolarmente le ricerche con l’organizzazione commerciale? Ne discuto il feedback? Riporto regolarmente su report o Crm i risultati delle attività dell’organizzazione?

10. Verifica ed analisi dei potenziali clienti: quali sono i lead? Quali sono i prospect? Ogni quanto ricerchiamo lead e prospect? Con quale metodo? Con quale risultato? Dove e come archiviamo e analizziamo il feedback? Con quali azioni?

Check list PIANIFICAZIONE DELL’ATTIVITA’ E COSTRUZIONE DEGLI OBIETTIVI

11. Pianificazione e attuazione degli obiettivi e attività di Marketing: cosa sono? Quali sono? Perché ci aiutano? Come li costruiamo? Quali sono i fattori di successo e insuccesso? Gli obiettivi rispecchiano l’acronimo s.m.a.r.t.?

12. Verifica della concorrenza, degli elementi distintivi e dei fattori di successo e insuccesso: chi è la concorrenza? Come ci distinguiamo? Quale mix prodotti? Quali caratteristiche? Prezzo? Quali brands? Rispetto al modello delle 9 P quali P consideriamo fattore di successo rispetto alla concorrenza? Quali fattore di insuccesso? Definiamo il benchmarking della concorrenza? Ne condividiamo il risultato con l’organizzazione commerciale?

13. Verifica del portafoglio prodotti: facciamo regolarmente l’analisi abc con relativo indice 80/20? Verifichiamo la reddittività dei prodotti? Se si con quale metodo? Con quali tempi? Verifichiamo l’indice di rotazione dei prodotti? Se si con quale metodo e con quale tempistica?

14. Verifica della capacità di comunicazione verso i clienti e potenziali clienti: come comunichiamo? Usiamo il Crm? Se si come? Se si, chi lo utilizza? Utilizziamo il Digital Marketing? Se si come? Con quale organizzazione?

15. Efficacia della comunicazione all’interno dell’organizzazione aziendale: le informazioni arrivano a destinazione? Se si come? Il feedback è positivo? Quanti dell’organizzazione non ricevono informazioni?

16. Verifica ed analisi dei risultati di marketing e di vendita: quali statistiche ed indici di controllo utilizziamo? Con quale lasso di tempo? Con chi le condividiamo? Con quale metodo? Con quali azioni? Quali indicatori usiamo? Come li utilizziamo? Quale feedback?

17. Piano Marketing: viene fatto? Ogni anno? Viene condiviso? Con chi? In quale modo? Quali azioni? Quali sono i kpi? Quale feedback abbiamo del piano marketing rispetto agli obiettivi attesi?

18. Verifica delle competenze dell’organizzazione marketing: rispetto ai kpi quale risultato mettiamo in evidenza? Quali sono i fattori di successo e insuccesso? Quali azioni correttive ai fattori di insuccesso?

19. Verifica delle competenze: soft skills per l’organizzazione di marketing: quali? In che misura? Chi?

20. Verifica del “profitto” generato dall’organizzazione di marketing: Quali sono i kpi (indicatori di prestazione)? Come li valuto? Come utilizzo il risultato? Quali azioni tattiche utilizzo a fronte dei risultati? Con chi dell’organizzazione aziendale? Con quale metodo? In quali tempi?

a chi è rivolto

Titolari d’azienda, Direttore Marketing, Responsabile Marketing, Digital Marketing Manager, Product Manager, Direttore Commerciale, Responsabile Vendite, Responsabili di Area, Responsabile Ufficio Commerciale, Responsabile Customer Service/Care.

relatori

  • Enrico Fogato, Consulente di Direzione e Temporary Manager, da oltre vent’anni affianca il Top Management e gli Imprenditori nella riorganizzazione e sviluppo dell’Impresa con focus sui processi organizzativi, organigramma, funzioni, ruoli e competenze, Business Plan, Piano di Vendita, Piano di Marketing

INFORMAZIONI

Ecco tutte le info pratiche per partecipare al corso.

SEDE

Sede aziendale

DURATA

16h


CALENDARIO


COSTO

Attività “In house” (audit presso cliente): dalle 8 alle 16 ore (da valutare).
Attività da remoto (stesura relazione e Gantt delle attività di miglioramento): 8 ore.

A partire da (complessive ore 16)
2.200,00 Euro + IVA iscritto ad Assindustria VenetoCentro e Confindustria Alto Adriatico sede di Pordenone
3.200,00 Euro + IVA

Contatta direttamente il referente:

MARCO BIANCHI